Teamviewer

Per accedere al Team Viewer di SNF
Quick Support: https://898.tv/85hrb66
Host: https://898.tv/6xvpdxk

Nomenclatura HPE Smart Array Controller

Errore durante la migrazione di cartelle pubbliche da exchange 2007 a 2013

Sono in procinto di migrare le cartelle pubbliche da un server Exchange 2007 ad un Exchange 2013, ciascuno con una replica delle cartelle pubbliche.

Ho eseguito il comando

New-PublicFolderMigrationrequest 

sul server Exchange 2013.Inizialmente, il processo è avanzato rapidamente, raggiungendo il 25% in pochi minuti.Da allora ho eseguito il seguente comando molte volte.

Get-PublicFolderMigrationRequest | Get-PublicFolderMigrationRequestStatistics

Il comando ha restituito un StatusDetail di StalledDuetoReadUnknown al 25% e non ha proceduto oltre.L’esecuzione del seguente comando ha fornito ulteriori dettagli sullo stato del processo.

Get-PublicFolderMigrationRequest | Get-PublicFolderMigrationRequestStatistics -IncludeReport | FL

Alla fine dopo numerose ricerche ho trovato un suggerimento di ricostruire l’indice che effettivamente risultava corrotto.

Ho effettuato il seguente controllo:

Get-mailboxDatabaseCopystatus | fl Name, ContentIndexState, Status,

Che ha ritornato l’errore: ContentIndexState : FailedAndSuspended

Ho dovuto quindi ricreare l’indice del database di posta, cancellandolo e ravviando l’indicizzazione.

  1. Stoppare i servizi: Microsoft Exchange Search (net stop MSExchangeFastSearch), e Microsoft Exchange Search Host Controller (net sop HostControllerService)
  2. Rinominare la cartella con ID esadecimale generico nel percorso C:\Program Files\Microsoft\Exchange Server\V15\Mailbox\ > Mailbox Database xxxxxxx  
  3. Riavviare i servizi stoppati al punto 1
  4. Verificare lo stato di inticizzazione col comando: Get-MailboxDatabaseCopyStatus
  5. Attendere fino a che lo stato non ritorna Healthy
  6. Riavviare la migrazione delle cartelle pubbliche

Come spostare il server DHCP

Esportare il database DHCP da un server che esegue Microsoft Windows Server 2003

Per spostare un database DHCP e una configurazione da un server che esegue Windows Server 2003 o successivo su un altro server che esegue Windows Server 2003 o successivo

  • Accedere al server DHCP di origine utilizzando un account membro del gruppo Administrators locale.
  • Eseguire cmd con privilegi elevati
  • Digitare: netsh dhcp server export C: \ dhcp.txt all, quindi premere INVIO 
  • Disattivare il servizio DHCP

Installare la funzione DHCP Server nel server destinazione

Attivazione e copia dei parametri server

  • Accedere come utente che è un membro esplicito del gruppo Administrators locale
  • Copiare il file di database DHCP esportato sul disco rigido C del server vecchio
  • Verificare che il servizio DHCP sia avviato sul Windows Server nuovo.
  • Esegui, cmd per un prompt dei comandi con privilegi elevati (esegui come amministratore), digitare: netsh dhcp server import c: \ dhcpdatabase.txt all, quindi premere INVIO, dove c: \ dhcpdatabase.txt è il percorso completo e il nome file del file di database copiato sul server vecchio
  • Avviare il servizio Server DHCP
  • Nella struttura della console dello snap-in DHCP, si espanda il nuovo server DHCP. Se c’è una freccia rossa nell’angolo in basso a destra dell’oggetto server, il server non è ancora stato autorizzato.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’oggetto server, quindi fare clic su Autorizza.
  • Dopo alcuni momenti, fare nuovamente clic con il pulsante destro del mouse sul server, quindi fare clic su Aggiorna. Una freccia verde indica che il server DHCP è autorizzato
  • Disinstallare la funzione DHCP dal server vecchio


Attivare Windows server 2016 con una ROK Key

Come attivare Windows Server con una chiave ROK

Se ho una versione di prova di Windows Server 2012 R2 oppure Windows Server 2016, e una chiave ROK, il server non prenderebbe la chiave con mezzi tradizionali. Per attivare un server Windows con una chiave  ROK, è necessario immettere il seguente comando dalla riga di comando.

DISM /online/Set-Edition:ServerStandard /ProductKey:XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX /AcceptEula

N.B. questo sempio è per Server Standard Edition

Reset di Windows update

Ecco il link

https://support.microsoft.com/en-us/help/971058/how-do-i-reset-windows-update-components

Attivare l’account administrator in windows 10 senza accedere

Ricostruire SBSmonitoring in SBS 2008

Interrompere eventuali backup che avete in esecuzione – cioè il backup di SBS 2008 o ShadowProtect.

Aprire il MMC Servizi dal gruppo di programmi Strumenti di amministrazione

Arrestare il servizio Windows SBS Manager e il servizio SQL Server (SBSMONITORING).

Rinomina o nel mio caso elimina i file SBSMonitoring.mdf ei file SBSMonitoring_log.ldf dalla cartella C:\Programmi (x86) \ Microsoft SQL Server \ MSSQL.1 \ MSSQL \ Data

Copiare i file LDF e MDF di ricambio nella stessa posizione

Avviare il servizio SQL Server (SBSMONITORING)

Avviare il servizio Windows SBS Manager

È possibile scaricare il file di sostituzione sbsmonitoring db dal collegamento http://goo.gl/C23fi

 

(Soluzione Fornita da Roman KLUKA https://goo.gl/fdjJ2m )

Per ricostruire i performance counter:

Performance_thumb

cd c:\windows\system32
lodctr /R
cd c:\windows\sysWOW64
lodctr /R

Per Sincronizzare i contatori con Strumentazione gestione Windows (WMI):
WINMGMT.EXE /RESYNCPERF

Stop e riavvio il Performance Logs and Alerts service.
Stop e riavvio di Windows Management Instrumentation service.

Rimuovere “Ottieni Windows 10”

Ottieni windows 10

Per rimuovere l’avviso di aggiornamento a Windows 10 occorre disinstallare la KB3035583

Andare in Pannello di controllo->Programmi->Programmi e Funzionanlità->Aggiornamenti Installati

Ricercare KB3035583 e disinstallarlo

Oppure direttamente da CMD: wusa /uninstall /kb:3035583

N.B. E’ Richiesto il riavvio

 

Ricordarsi di nascondere l’aggiornamento dal windows update dopo aver riavviato, altrimenti verrà reinstallato.

Watchguard e winmail.dat

Se il vostro firewall Watchguard rimuove alcuni allegati con il seguente messaggio:


 

The WatchGuard Firebox that protects your network has detected a message that may not be safe.

Cause : The file type may not be safe.
Content type : application/ms-tnef
File name : winmail.dat
Status    : File Name violation
Action    : The Firebox deleted winmail.dat.

Your network administrator can not restore this attachment.


Probabilmente avete attivato il proxy SMTP ed il mittente della mail con allegato rimosso ha usato un editor RTF per encodare l’email.

Ecco come procedere per permettere al firewall di accettare questi allegati:

  1. Aprire il policy manager del XTM
  2. fare doppio click su SMTP-Proxy o dove avete configurato il proxy ella posta in ingresso
  3. Nel primo pannello; Policy n basso trovate Proxy Action ed un menù a tendina, cliccare su view/edit Proxy
  4. Si apre Edit SMTP Proxy Action Configuration
  5. Nell’albero a sinistra cercare e selezionare Headers
  6. In basso nel riquadro Pattern: Digitare ed aggiungere alle regole [Rules (Simple view)]
    • X-MS-Has-Attach:*
    • X-MS-TNEF-Correlator:*
    • X-MimeOLE:*
  7. Nel riquadro sotto ruels: If Matched: Verificare che le tre nuove regole abbiano Allow
  8. Nell’albero a sinistra trovare e selezionare Attachments->Content Types
  9. Cercare e se non presente aggiungere alle regole: application/ms-tnef
  10. application/ms-tnef deve avere l’Action: Allow
  11. Andare In Attachments->Filename (Dovrebbe essere sotto Content Type)
  12. Cercare in Rules winmail.dat selezionarlo e cliccare su Remove
  13. Il file Winmail.dat viene cancellato dalla lista
  14. Dal none matched che è il menù a tendina che si trova più in basso selezionare Allow per minima sicurezza, AV Scan per la massima, ma questo può portare comunque ad aver rimosso qualche winmail.dat. Io ho lasciato AV Scan perchè con cryptoloker è meglio non fidarsi.
  15. cliccare OK su tutte le schede
  16. Scrivere la configurazione sul Watchguard